MOSCA

Le femmine depongono le uova su qualsiasi sostanza possa assicurare nutrimento alla prole, come ad esempio l'accumulo di letame costituisce l'ambiente preferito. Le uova deposte sono circa 120-150 per volta, sono bianche lucido di forma allungata. La durata dell'incubazione dura dalle 8 alle 72 ore circa, in relazione all'umidità e alla temperatura del substrato. Lo sviluppo larvale avviene rapidamente, dalle 42 ore a 4-5 giorni, in condizioni termiche ottimali 37-40°c.

Dopodichè si trasforma in pupa per giungere a maturazione in 3-4 giorni fino a 2-4 settimane.L'adulto si nutre di ogni sostanza liquida o semiliquida e soprattutto di derrate alimentari fresche, formaggi, latte, carne frutta e ortaggi.Questo dittero risulta estremamente pericoloso come vettore di germi delle più svariate malattie, le principali sono la dissenteria, la diarrea e la salmonellosi.










 

 

ZANZARA

Le zanzare (Culicidae) sono una famiglia di insetti dell'ordine dei Ditteri. Caratteristica generale propria dei Culicidi è la capacità del particolare apparato boccale, presente esclusivamente nelle femmine, di pungere altri animali e prelevarne i fluidi vitali, ricchi di proteine necessarie per il completamento della maturazione delle uova. La presenza di diverse specie ematofaghe, associate all'uomo e agli animali domestici e in grado di trasmettere alla vittima microrganismi patogeni, attribuisce ai Culicidi una posizione di primaria importanza sotto l'aspetto medico-sanitario. Le zanzare hanno un corpo allungato, esile e delicato, di piccole o medie dimensioni, in genere lungo 3-9mm al massimo 15 mm. La livrea è poco appariscente. Vi è uno spiccato dimorfismo sessuale che riguarda in particolare l'aspetto delle antenne, piumose in entrambi i sessi ma con setole più lunghe e più dense nel maschio, e la morfologia e la struttura dell'apparato boccale, in grado di perforare e succhiare nelle femmine.